Connetti con il social

CERIGNOLA

Vuole visita immediata, aggredisce medico al “Tatarella”

Si è presentato al Pronto Soccorso dell’ospedale “Tatarella” di Cerignola e pretendendo di scavalcare la fila per essere visitato immediatamente, ha aggredito verbalmente un medico e un infermiere del presidio sanitario.

Si è presentato al Pronto Soccorso dell’ospedale “Tatarella” di Cerignola e pretendendo di scavalcare la fila per essere visitato immediatamente, ha aggredito verbalmente un medico e un infermiere del presidio sanitario.

L’uomo, un pregiudicato, è stato identificato dai Carabinieri mentre il dottore, dopo l’acceso diverbio, ha accusato un malore ed è stato ricoverato e sottoposto alle cure da parte dei colleghi di cardiologia. Il medico vittima dell’aggressione è Dino Tarantino, ex sindaco di Orta Nova, paese nel quale riveste la carica di consigliere comunale.

Secondo quanto accertato dai Carabinieri, il pregiudicato si sarebbe recato al Pronto Soccorso dell’ospedale di Cerignola, reclamando di saltare la fila e di essere visitato immediatamente. Di qui sarebbe scaturito un duro faccia a faccia tra l’aggressore e il medico, anche se “i due- hanno precisato i Carabinieri- non sono mai entrati in contatto fisicamente”.

Il pregiudicato è stato identificato ma in assenza della querela della vittima non vi sono gli estremi per una denuncia penale.

L’episodio ha innescato le reazioni del mondo politico, con tante e testimonianze di affetto e vicinanza dimostrate.  Solidarietà è stata espressa dai gruppi cittadini di Fratelli d’Italia e dal sindaco di Carapelle, Umberto Di Michele per una vicenda che ha fatto riaccendere i riflettori sui casi, sempre più numerosi, di aggressioni arrecate ai danni dei professionisti sanitari. Monito lanciato dai dirigenti nazionali di Fratelli d’Italia che hanno denunciato la presenza di “ospedali insicuri, medici a rischio incolumità”.

“Il tema della violenza sui medici in molti presidi sanitari- ha dichiarato Giandonato La Salandra, a nome di tutto il coordinamento provinciale di Fratelli d’Italia- è una triste realtà troppo spesso ignorata, ma che si manifesta in casi troppo frequenti. Dino è uomo forte e medico la cui professionalità è tale che sicuramente saprà superare quanto accaduto, e a lui vanno gli auguri di pronta guarigione”.

Un messaggio di affetto condiviso dai componenti dell’Assemblea Nnazionale del partito di Giorgia Meloni, Gianvito Casarella, Salvatore Valerio e Antonella Zuppa, nonché quelli del coordinatore regionale Erio Congedo e dell’On. Marcello Gemmato.

Ercole Costa, consigliere comunale a Stornarella ha infine osservato come gli episodi di aggressioni siano troppo frequenti, tanto da rendere attuale la riflessione sulla sicurezza negli ospedali.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - CERIGNOLA