proiettile

Un uomo di 36 anni, originario di Acquaviva delle Fonti, si è presentato ieri nel primo pomeriggio al pronto soccorso del Policlinico di Bari a bordo della sua auto, per farsi curare una ferita d’arma da fuoco alla gamba destra.

I medici hanno immediatamente riferito l’accaduto ai Carabinieri. Dalle prime indagini svolte dai militari pare che ieri mattina il 36enne, volto già noto alle Forze dell’Ordine, abbia incontrato un altro malvivente a Sannicandro. Una discussione finita male, dunque, a seguito di un regolamento di conti tra persone appartenenti alla microcriminalità del luogo: prima le parole pesanti, poi l’altro ha estratto la pistola e ha sparato.

Di lì il pregiudicato, si è messo alla guida della sua auto, ed è giunto fino al Policlinico per farsi medicare, ma non risulta essere in pericolo di vita. Agli inquirenti non ha fornito particolari dettagli riguardanti le modalità del litigio, né sulla persona in oggetto.

Al momento proseguono serrate le indagini per individuare il responsabile.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.