Connetti con il social

ACQUAVIVA

Furti nel Miulli, arrestata 45enne

Giungeva all’ospedale Miulli di Acquaviva a bordo di un’auto intestata al marito e si fermava all’ingresso del nosocomio.

Furti nel Miulli: giungeva all’ospedale Miulli di Acquaviva a bordo di un’auto intestata al marito e si fermava all’ingresso del nosocomio. Dopo un’attenta osservazione dei luoghi e dei movimenti delle potenziali vittime, metteva in atto le sue strategie per rubare soldi e carte di credito.

È l’attività smascherata dai Carabinieri di Stazione che, questa mattina, hanno arrestato una donna di 45 anni, ritenuta responsabile di due furti.

Il 10 maggio scorso il primo episodio che ha riguardato una donna di Matera, nell’ospedale per far visita ad un parente, a cui ha sottratto tre bancomat per poi effettuare più prelievi per complessivi 600 euro. Il secondo episodio, dopo tre giorni, ha riguardato un commerciante di Santeramo, in ospedale per una visita medica. La donna aveva sottratto dall’armadietto della vittima le chiavi della vettura parcheggiata all’esterno e, proprio dal cruscotto dell’auto, ha portato via 500 euro. L’attività di indagine, scattata dopo le denunce delle vittime, ha consentito – anche grazie alle immagini di video sorveglianza – di identificare la donna, residente a Ginosa Marina, e di arrestarla. Ora è agli arresti domiciliari.

Il servizio di TrNews.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - ACQUAVIVA