Connetti con il social

BARI

Il Ministro Bellanova incontrerà le marinerie

Dopo la manifestazione di ieri che ha portato in piazza, a Bari, oltre 500 pescatori di tutte le marinerie pugliesi  da Vieste a Brindisi, una risposta.

Tanto tuonò che piovve. Dopo la manifestazione di ieri che ha portato in piazza, a Bari, oltre 500 pescatori di tutte le marinerie pugliesi  da Vieste a Brindisi, una risposta. Il ministro alle Politiche agricole, Teresa Bellanova, a margine dell’audizione alla Camera ha annunciato un tavolo “per il prossimo 24 ottobre in accordo con tutte le organizzazioni del settore della pesca”. Il Ministro Bellanova incontrerà le marinerie.

Ha aggiunto: “Lo avevo convocato già prima, ma era impossibile per tutti partecipare e io voglio un tavolo dove ci sia, ovviamente, la rappresentanza massima”.

Il ministro Bellanova ha citato il settore della pesca come tra i prioritari per l’azione di Governo tanto che si “punta a tutelare il reddito dei pescatori e a garantire lo sviluppo di un’economia sostenibile del mare, attraverso la salvaguardia delle specie marine”.

Un incontro, quello che ci sarà il prossimo 24 ottobre dunque, che era stato fortemente sollecitato dal sindaco di Molfetta, Tommaso Minervini. Lo stesso che in un’ultima missiva – inviata proprio questa mattina – ha ribadito “l’importanza della questione per la difficoltà estrema delle marinerie difficili da gestire”.

Infatti, i pescherecci ormai incorrono quotidianamente nel rischio di multe e verbali da migliaia di euro oltre al sequestro del mezzo e del pescato. Questo solo a causa delle maglie larghe da pesca imposte dall’Unione Europea.

Norme e burocrazie che non tengono conto dei nostri mari e dei nostri pesci.

Il servizio di TrNews.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - BARI