Connetti con il social

CERIGNOLA

Infiltrazioni mafiose, sciolto consiglio comunale

Esistono una serie di condizionamenti della criminalità locale nelle scelte dell’amministrazione comunale.

Esistono una serie di condizionamenti della criminalità locale nelle scelte dell’amministrazione comunale. Infiltrazioni mafiose. Questo è, in sintesi, il duro atto d’accusa contenuto nella relazione della Prefettura di Foggia e del Ministero degli Interni, contro l’amministrazione comunale di Cerignola, guidata da quattro anni e mezzo da Franco Metta.

Quell’atto di accusa è diventato il provvedimento di scioglimento anticipato del Consiglio comunale per infiltrazioni mafiose. Provvedimento deliberato dal Consiglio dei Ministri nella serata di giovedì 10 ottobre.

 

Il servizio di TrNews.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - CERIGNOLA