Benedetta Pilato

Gli Europei in vasca corta di Glasgow regalano un’altra gioia a Benedetta Pilato. La 14enne atleta tarantina colora d’azzurro i 50 rana e conquista la prima medaglia d’oro internazionale a livello senior. Battuta l’altra italiana in gara, Martina Carraro, mentre sul gradino più basso del podio sale l’irlandese Mona McSharry.

Risultato pesantissimo per la Pilato, che compie un passo decisivo verso Tokyo 2020 e fa registrare anche il record italiano nella disciplina con un tempo di 29”32. Approvazione anche da parte del pubblico scozzese, che nella pugliese riconosce una tecnica moderna, talentuosa ed efficace già a 14 anni.

Dopo l’argento ai Mondiali di Gwangju, arriva un’altra soddisfazione per la nuotatrice di Taranto. La Puglia, però, non è ancora sazia di successi. Weekend in vasca fondamentale anche per Elena Di Liddo: giovedì l’atleta biscegliese è in corsa per i 50 farfalla e si è classificata al secondo posto nella quarta batteria della mattinata. Sabato, invece, sarà di scena nei 50 dorso. Occasione importante per arricchire il medagliere azzurro, che vanta già un oro, due argenti e tre bronzi.

Il servizio di TrNews.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.