Da fanghi della depurazione (e quindi da rifiuto da smaltire) a fertilizzanti da utilizzare in agricoltura. È il contenuto del progetto sperimentale “Ronsas”, promosso da Acquedotto Pugliese che prevede la trasformazione dei prodotti di scarto degli impianti di depurazione di Barletta e Foggia in risorse da impiegare nel settore agricolo.

Ad illustrare l’iniziativa, nel corso di un incontro svoltosi nel castello svevo della città della disfida, è stata la dottoressa Francesca Portincasa, responsabile delle reti e impianti di Acquedotto Pugliese.

A giocare un ruolo di primo piano nel progetto sperimentale, saranno gli agricoltori del territorio.

Ad accogliere a braccia aperte il progetto di Acquedotto Pugliese che prevede il diretto coinvolgimento di Barletta, con protagonista l’impianto cittadino di depurazione delle acque reflue urbane, è stata la locale amministrazione comunale.

Il servizio di TrNews.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.