Comincia ufficialmente il rush finale del calciomercato invernale per quanto riguarda i club dilettantistici. Le operazioni si concluderanno il 23 dicembre: ultimi 7 giorni per le squadre di Serie D ed Eccellenza per implementare le rispettive rose, con il girone H che riscalda i motori per le battute conclusive della sessione.

Dopo il caos societario e tecnico, la Fidelis Andria ripiomba sul mercato e ufficializza l’arrivo del difensore classe ’91 Raffaele D’Orsi dal Francavilla in Sinni. In zona playoff, il Casarano annuncia l’arrivo del centrocampista Antonio Atteo dal Portici, mentre il Brindisi chiude per Domenico Cuomo, attaccante 20enne proveniente dal San Tommaso, club del girone I. Si muove anche il Nardò: per l’obiettivo salvezza, i granata ufficializzano il barlettano Marco Colonna, nella prima parte di stagione all’Agnonese.

Tante trattative ancora in piedi per le big del campionato. Il Foggia punta ad ampliare il parco attaccanti e punta forte su Francesco Marcheggiani, fresco di svincolo dal Rieti per inadempienza contrattuale dei laziali. La risposta in ottica centravanti arriva da Taranto, con i rossoblù a caccia di Paolo Carbonaro, bomber del Messina già in doppia cifra nel girone I. Gli ionici valutano anche Cascione per la linea difensiva, prima scelta in caso di partenza di Lanzolla. Il Brindisi è vicino a Santiago Dorato, pronto a lasciare Altamura per vestire la maglia con la V.

Tutto in stand-by in Eccellenza, almeno per i primi giorni della settimana. Le uniche notizie ufficiali arrivano da Trani, con la Vigor che ha aperto il mercato in uscita dopo il ko di Barletta. Partipilo e Fumai non fanno più parte del club biancazzurro, che adesso provvederà a sostituirli entro la chiusura del mercato. Un’altra settimana di tempo per ridisegnare le rose dilettantistiche pugliesi.

Il servizio di TrNews.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.