FERITA 33ENNE FUOCO

Non è in pericolo di vita ma ha lesioni agli organi interni, la 33enne barese che giovedì sera è stata ferita all’addome da un colpo di arma da fuoco.

La donna che ha partorito lo scorso 27 dicembre sarebbe stata raggiunta, nei pressi della sua abitazione, da un colpo esploso con una pistola giocattolo modificata. Ricoverata nel reparto di chirurgia del Policlinico di Bari, è stata sottoposta a intervento. La prognosi resta riservata ma la giovane non sarebbe in pericolo di vita.

Ora si cerca di far luce sull’accaduto. Nello specifico gli investigatori stanno cercando e sono sulle tracce del marito, che attualmente risulta irreperibile. Le indagini sul ferimento, delegate alla Polizia e coordinate dal pm Gaetano De Bari, si stanno infatti concentrando proprio nell’ambito familiare della donna. Sono state così già raccolte le testimonianze dei parenti della vittima. Il fascicolo è al momento a carico di ignoti.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.