Nascondevano la droga in alcuni box metallici all’interno di atri condominiali nella zona Santa Cecilia al confine tra Modugno e il Quartiere San Paolo di Bari.

Nascondevano la droga in alcuni box metallici all’interno di atri condominiali nella zona Santa Cecilia al confine tra Modugno e il Quartiere San Paolo di Bari.

È la scoperta fatta dai Carabinieri della Compagnia di Modugno con l’ausilio delle unità cinofile. Nel giro di perlustrazione all’interno di pneumatici, sui bordi di questi piccoli container sono stati ritrovati oltre 100 grammi di droga tra cocaina purissima, un panetto di hashish da 73 grammi e marijuana già suddivisa in dosi. La droga è stata sequestrata a carico di ignoti.

Durante i controlli dei militari, inoltre, sono stati arrestati due modugnesi di 21 e 49 anni, volti già noti alle forze dell’ordine, perché trovati in possesso di marijuana pronta ad essere spacciata e con dosi di cocaina e 13 grammi di eroina, oltre che a materiale per il peso e il confezionamento.

L’attività si è estesa anche al comune di Bitritto dove un 39enne è stato arrestato perché nascondeva in casa 47 grammi di hashish e 35 di marijuana.

La capillarità dei 20 militari, ripartiti in ben otto pattuglie, ha riguardato anche le perquisizioni personali e veicolari. Una risposta immediata alla gambizzazione, lo scorso venerdì, del pregiudicato Giuseppe Amoruso 43enne. L’uomo è stato ferito da due colpi di pistola in via Liguria, proprio nel quartiere Santa Cecilia di Modugno, e sarebbe stato raggiunto da due sicari in sella ad uno scooter. L’indagine è passata alla competenza della Direzione Distrettuale Antimafia di Bari.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.