flirt e330

È partito oggi, per la prima volta un Flirt E330 delle Ferrovie del Gargano, che ha sperimentato la possibilità di istituire corse dirette dal Gargano fino a Bari e oltre.

Quello di questa mattina, arrivato a Bari Santo Spirito – dov’è salito l’assessore regionale ai Trasporti Giovanni Giannini – è stato solo un esperimento e la mattina del prossimo 23 febbraio partirà un secondo convoglio, da Ischitella alle 3.30 per portare a Bari i fedeli in occasione della visita del Santo Padre. Il treno – passerà da Carpino, Cagnano Varano, Sannicandro Garganico, Apricena e San Severo e arriverà a Bari Centrale alle 6.18 e ripartirà di lì alle 14.47.

Il mezzo potrebbe dare avvio alla rimodulazione dell’intero servizio di trasporto pubblico dei pugliesi e si è, quindi, in attesa che l’ipotesi di collegamenti di linee con il Gargano possa essere commercialmente possibile e regolamentata dai nuovi contratti di servizio. L’iniziativa di oggi, infatti, è stata destinata a stimolare il mercato perché possa garantire un’offerta ingrata con un biglietto unico, per collegare il mezzo ad altri trasporti per l’aeroporto o per altre destinazioni pugliesi.

Il governatore, in ultimo, ha ricordato che proprio a Vico del Gargano oggi si celebra la festa patronale di San Valentino.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.