molfetta eccellenza

Il rush finale è ormai alle porte, il duello al vertice del campionato di Eccellenza pugliese tra Molfetta e Corato è pronto a vivere un nuovo capitolo nel turno numero 25 del massimo torneo dilettantistico regionale.

I biancorossi capolisti guidati da Renato Bartoli affronteranno al “Poli” l’unica squadra fin qui capace di infliggergli un k.o.. A sfidare Scialpi e compagni ci sarà l’Audace Barletta reduce dalla vittoria scaccia crisi contro il Gallipoli e pronto a giocarsi le sue carte anche in casa della dominatrice del torneo.

Alla finestra della sfida tutta biancorossa tra prima e sesta forza del torneo ci sarà il Corato che inaugurerà al “Coppi” di Ruvo con il Gallipoli il suo intenso di marzo. I neroverdi di Massimo Pizzulli sempre a -4 dalla vetta, dovranno tenere alto il ritmo in campionato in attesa di esordire nel triangolare della fase nazionale di Coppa Italia Dilettanti mercoledì contro il Vultur Rionero. Alle spalle delle battistrada spicca l’incrocio tra la terza e la quarta forza del torneo. Ad Ugento si affronteranno la rivelazione guidata da Mimmo Oliva e la Vigor Trani che dopo il successo con il San Severo scenderà nel Salento per consolidare la terza piazza evitare il sorpasso proprio della compagine giallorossa.

Da un impegno casalingo è attesa invece la quinta forza del campionato, il Barletta di Max Tangorra. Dopo l’amaro pareggio subito all’ultimo respiro sul campo della Fortis Altamura, Pignataro e compagni affronteranno al “Manzi-Chiapulin” un’Orta Nova chiamato a far punti per ritirarsi fuori dalla zona play-out. In acque piuttosto tranquille ma bisognose comunque di punti sono Vieste e U.C. Bisceglie pronte a sfidarsi allo “Spina” in una giornata che vedrà in San Severo-Fortis Altamura, Otranto-San Marco e Deghi-Martina tre match spartiacque per la corsa alla permanenza.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.