Tre arresti, due denunce in stato di libertà, 25 auto controllate e 48 persone identificate dai Carabinieri della Compagnia di Trani a Bisceglie.

Grazie all’ausilio del Nucleo Cinofili di Modugno è stato possibile controllare le “piazze di spaccio” in cui è florida la vendita di sostanze stupefacenti.

 

In particolare è stato ritrovato un 32enne con 51 grammi di marijuana e 1420 euro nel borsello, provento dell’attività di spaccio. A casa di un 23enne, invece, sono stati rinvenuti 43 grammi di marijuana e 1400 euro in contanti. Entrambi sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.

Sono stati denunciati anche un 23enne – che aveva nascosto 4 grammi di cocaina in un pozzetto della fogna domestica – e un 19enne che, mentre era alla guida della sua auto, nascondeva 7 dosi di marijuana.

Un 55enne, invece, è finito in carcere per un aggravamento di pena. Non sono mancati, inoltre, i controlli ai veicoli su strada, tesi a sanzionare i comportamenti pericolosi: sono stati circa 30 i verbali per l’uso di cellulari alla guida, il mancato uso delle cinture di sicurezza e l’assenza della revisione delle auto e della copertura assicurativa.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.