volontà

Il coronavirus non arresta la gente di buona volontà.

In un periodo di grande emergenza sanitaria, si fa strada sempre più lo spettro dell’indigenza per un numero crescente di italiani bloccati a casa dal covid 19.

Ed ecco che si moltiplicano le iniziative di quanti non restano sordi al grido di aiuto che sul territorio del bel paese costantemente si eleva.

Proprio lo spirito di solidarietà è quello che ha mosso il patron di tenuta Cantagallo Giuseppe Iaia.

Un imprenditore che ha deciso così di donare 100 pacchi alimentari di derrata a lunga conservazione, oltre che gel igienizzanti e mascherine tra Taranto e Francavilla Fontana, destinandoli a quanti soffrono in maniera stringente gli effetti dello stop economico.

I primi 50 pacchi nella città dei due mari destinati alla Caritas della parrocchia San Cataldo che a sua volta si farà carico della distrizione a quanti realmente nel bisogno.

Ulteriori 50 pacchi consegnati alla Croce Rossa Italiana comitato di Francavilla Fontana – Oria, che avrà cura distribuirne il contenuto agli indigenti di Francavilla.

 

 

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.