mezzi uomini

Mezzi, uomini, risorse. La Asl di Bari sta mettendo a disposizione qualsiasi supporto per monitorare la Residenza socio sanitaria assistenziale “Villa Giovanna” a Bari, dove si sono registrati numerosi casi di positività al virus. Gli operatori del dipartimento di prevenzione – guidati dal dottor Domenico Lagravinese – hanno completato le procedure di sorveglianza epidemiologica: sono stati effettuati 172 tamponi, a seguito dei quali sono risultati positivi 62 ospiti e 18 operatori sanitari.

Tredici pazienti sono stati ospedalizzati in centri Covid e si è registrato un decesso. Gli specialisti della Asl stanno monitorando h24 le condizioni di salute degli ospiti, per la maggior parte asintomatici, anziani e con patologie pregresse. Per questo potrebbe essere più elevato il rischio di complicanze dovute alla patologia polmonare da Covid19.

Sono stati, quindi, disposti trattamenti terapeutici specifici, eseguite radiografie del torace a letto e attivate terapie: sia a bare di clorochina, che con l’eparina.

Si sono, invece, registrati altri due decessi – di donne ultranovantenni – nella RSSA “Il focolare” di Brindisi.

Su una delle due è stata accertata la positività al virus. In tutto, all’interno della struttura, si sono registrati 102 persone contagiate da Covid19: 59 ospiti e 43 operatori. Sono state ricoverate in ospedale sei persone e si sta valutando lo spostamento di altri ospiti non contagiati in una struttura diversa e la predisposizione di percorsi dedicati per quanti dovranno essere curati all’interno dell’istituto.

 

 

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.