stretta

Una nuova stretta per evitare assembramenti, gite fuori porta e spostamenti ingiustificati.

La curva del contagio da coronavirus è in calo, i numeri nella provincia di Barletta-Andria-Trani in questo inizio di settimana sono altamente confortanti e proprio per questo motivo la parola d’ordine è non abbassare la guardia soprattutto in vista di due nuovi appuntamenti da bollino nero. Nel corso di una riunione in video-conferenza tra il Prefetto della BAT Maurizio Valiante ed i vertici provinciali delle Forze di Polizia di Bari e Foggia si è infatti deciso di intensificare il sistema di controlli per le date del 25 aprile e dell’1 maggio.

Sulla falsa riga di quanto già avvenuto e sperimentato in occasione delle Festività Pasquali, sarà previsto un potenziamento ulteriore dell’azione di vigilanza sull’intero territorio provinciale, attraverso posti di blocco, strumenti di sorveglianza aerea come droni ed elicotteri, ed una serrata presenza della Polizia Stradale presso i caselli dell’autostrada, e sulle direttrici che conducono ai principali luoghi e mete di svago della provincia.

Sempre per limitare gli spostamenti  nelle date di 25 aprile e 1 maggio  è stata disposta con ordiananza della Regione Puglia la chisura di tutte le attività commerciali fatta eccezione per farmacie, parafarmacie ed edicile

In attesa delle due festività il bilancio dei controlli nella BAT a partire dallo scorso 11 marzo parla di 54.934 persne e 7.174 esercizi commerciali controllati. Nel corso delle operazioni sono state denunciate 1689 persone per aver violato l’articolo 650 del codice penale, 69 per la violazione degli articoli 495 e 496 sempre del codice penale e 2784 persone per aver violato le norme governative di contrasto alla diffusione del coronavirus. 43 sono invece i titolari di attività commerciali denunciati per non aver rispettato gli obblighi dell’articolo 650 del codice penale e 41 quelli sanzionati amministrativamente.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.