regione

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha dato il via nel pomeriggio di martedì alla cosiddetta “fase 2” pugliese.

Ristorazione con asporto e con divieto di consumazione all’interno e all’esterno, riapertura delle toelettature per animali previo appuntamento e riapertura dei cimiteri sono alcune delle disposizioni del governatore che in parte hanno colto di sorpresa i sindaci. Nella provincia di Barletta-Andria-Trani i bar hanno riaperto seguendo stringenti norme di sicurezza mentre per i cimiteri bisognerà ancora aspettare.

Uniche città a riaprire immediatamente i cancelli sono Canosa di Puglia e Trinitapoli, a Bisceglie bisognerà attendere qualche giorno mentre a Barletta e Trani le visite ai propri cari defunti saranno possibili partire dal 30 aprile.

A spiegare come sarà possibile accedere al cimitero è il primo cittadino di Trani Amedeo Bottaro il quale fa riferimento anche alle possibile riapertura delle ville e a quello che sarà il graduale ritorno alla normalità.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.