canosa

Gli hanno sparato due volte il 43enne Michele Labroca, davanti ad un circolo ricreativo nei pressi di piazza Umberto a Canosa.

Dei due colpi, partiti da una calibro 7,65, uno è andato a vuoto, l’altro ha colpito al femore, fratturandoglielo.

In queste ore l’uomo è stato operato al “Bonomo” di Andria – dov’è giunto condotto dai sanitari del 118, dopo che era stato accompagnato al pronto soccorso di Canosa. Il 43enne non è in pericolo di vita e resta, intanto, piantonato in ospedale.

La Polizia, sulle tracce dei sicari, sta ricostruendo l’esatta dinamica dei fatti grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza della zona.

Al vaglio degli inquirenti il contesto criminale in cui è maturata la sparatoria. Labroca, infatti, era noto per reati contro il patrimonio e spaccio.

Sulla pistola da cui sono partiti i colpi sono in corso accertamenti balistici da parte della Polizia Scientifica.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.