assembramento esercito barletta

Arriva l’esercito in supporto alle forze di polizia nell’attività di controllo per il contenimento dell’emergenza coronavirus.

Da domani trenta militari, pattuglieranno le città della Bat per incrementare i controlli anti assembramento, sempre più stringenti in questa fase 2 dell’emergenza covid 19.

La richiesta formalizzata nello scorso mese di marzo dal Prefetto della Bat, Maurizio Valiante al ministri degli Interni, di mettere in campo anche i militari dell’esercito, ha ottenuto il riscontro positivo in queste ore con la nota del Capo della Polizia, Franco Gabrielli, che autorizza l’impiego dei militari richiesti.

Sarà il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica a definire le modalità d’impiego dei 30 militari sul territoriom provinciale. “Stiamo vivendo una fase di tregua dal punto di vista dell’emergenza sanitaria – spiega il Prefetto, Maurizio Valiante – ma il graduale ritorno alla vita sociale ed economica impone a tutti di tenere altissimo il livello d’attenzione, in quanto permane ancora l’insidia che il virus possa tornare a diffondersi in maniera penetrante.

Proprio per questo, nei giorni scorsi abbiamo nuovamente riunito i vertici provinciali delle Forze di Polizia per pianificare ulteriori controlli interforze contro i pericolosi assembramenti nei luoghi maggiormente sensibili e di affollamento”.

Al lavoro delle forze di polizia e delle polizia locali da domani si affiancherà quello dei militari dell’esercito anche se tocca ai cittadini, aggiunge il Prefetto Valiante, essere responsabili con comportamenti che rispettino l’assoluto divieto di assembramento, dell’obbligo di distanziamento interpersonale e delle misure igienico-sanitarie individuali”.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.