Spara al fratellastro dopo un litigio, arrestato - TELEREGIONE
Connetti con il social

VIESTE

Spara al fratellastro dopo un litigio, arrestato

I Carabinieri di Vieste hanno rintracciato e arrestato, per tentato omicidio e porto illegale di pistola, un 27enne del posto

I Carabinieri di Vieste hanno rintracciato e arrestato, per tentato omicidio e porto illegale di pistola, un 27enne del posto, responsabile del ferimento, avvenuto ieri sera, del proprio fratellastro, un 38enne originario di Bitonto.

I due si erano visti a cena, intorno alle 22, in una abitazione nelle campagne viestane, dopo che il 38enne era rientrato dal Nord per incontrare la sua famiglia e passare un periodo di vacanza. Ma al termine di un acceso diverbio il fratello minore ha estratto una pistola calibro 22 e ha sparato all’uomo, ferendolo ad una gamba.

Il 38enne è stato condotto all’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo per estrarre il proiettile: non è in pericolo di vita, ma resta sotto osservazione. Sono 30 i giorni di prognosi assegnati.

Nonostante il tentativo di fuga il 27enne è stato rintracciato. Ora i militari dovranno accertare il movente del litigio che ha portato al ferimento.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - VIESTE