rissa quartiere libertà 26 maggio

Un 18enne è stato ferito da sette coltellate ed è ricoverato al Policlinico di Bari, un altro, minorenne, ferito di striscio da un coltellino è sotto osservazione all’ospedale pediatrico Giovanni XXIII. È il bilancio della rissa scoppiata martedì sera al quartiere Libertà di Bari tra un gruppo di ventuno ragazzini.

I giovani, 20 minorenni e un maggiorenne tutti incensurati, si sono incontrati in zona piazza Risorgimento. Muniti coltelli da cucina, piccoli coltellini, mazze da baseball, erano intenzionati a chiarire una lite, scatenata per “futili motivi, passando dalle parole – dette in precedenza, anche attraverso i social – ai fatti.

L’unico maggiorenne tra loro è stato ferito con ben sette coltellate alla schiena in parti non vitali del corpo ed è stato trovato dagli agenti delle volanti della Questura di Bari in piazza Garibaldi e di lì è stato trasportato al Policlinico d’urgenza.

Ferito con una coltellata di striscio anche un secondo ragazzo, un minorenne, che, invece, è sotto osservazione all’ Ospedale Giovanni XXIII di Bari.  Il peggio è stato evitato grazie all’intervento delle tante auto che si sono fermate per impedire che si proseguisse nel pestaggio.

La Polizia di Stato, che procede sul caso per ricostruire la vicenda, sta valutando la posizione dei ventuno ragazzi coinvolti, che frequentano tutti lo stesso istituto scolastico a Bari.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.