momenti

I momenti più duri sono ormai alle spalle, la città di Trani è pronta a ripartire nel rispetto delle regole e senza abbassare la guardia.

Una conversazione a 360 gradi tra l’avvio della fase 3 e il racconto del percorso che ha portato la città di Trani alla ripresa, il sindaco Amedeo Bottaro è stato ospite dello speciale il fatto del giorno in onda alle 15 ed alle 20.

L’analisi della situazione tranese è partita dalla più stretta attualità, la rissa che domenica sera ha turbato la movida nella zona del porto rappresenta il pericolo di un’estate da vivere nel rispetto delle regole.

La reazione dell’amministrazione che ha portato alla chiusura del locale nei pressi del quale è avvenuto l’episodio è stata immediata e rappresenta la volontà di mantenere l’ordine per favorire la riattivazione del turismo, cardine della ripartenza e fiore all’occhiello della città negli ultimi anni.

Per la ripartenza del turismo nel lungo periodo importante sarà anche la sfida per la nomina a Capitale della cultura italiana 2022, una sfida che Bottaro ritiene fondamentale per la crescita della città.

Cardine della ripresa saranno per il sindaco anche i numerosi cantieri e la riapertura del mercato settimanale che appare ormai imminente.

Nella seconda parte della conversazione Bottaro ha rivissuto il giorni del lockdown nel quale è stato protagonista con provvedimenti volti a salvaguardare la sicurezza ma allo stesso tempo anche con iniziative di vicinanza ai cittadini nel momento più buio del secondo dopo guerra.

Ricordando quei giorni Bottaro ha manifestato tutte le sue emozioni ed il senso di responsabilità verso la città che lo ha contraddistinto. A tal proposito il sindaco ha anche riconosciuto l’apporto delle opposizioni nel fronteggiare l’emergenza, un apporto che ha assunto ancor più valore perchè arrivato alla vigilia della competizione elettorale.

Dagli schermi di Telergione il sindaco ha inviato alla città il primo messaggio della fase 3, un messaggio fatto di speranza e voglia di ripartire.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.