lunedì 15 giugno

In Puglia da lunedì 15 giugno, in base alle linee guida regionali elaborate dalla task force per l’emergenza coronavirus, coordinata dal professor Pierluigi Lopalco, sono consentiti matrimoni e ricevimenti per eventi, possono riaprire le discoteche all’aperto e le aree giochi attrezzate per bambini.

È quanto previsto nell’ordinanza firmata nella tarda serata di ieri dal presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano.

È permessa, poi, anche la riapertura di sale giochi, sale slot e sale scommesse e possono essere riattivate le attività formative in presenza.

La Puglia, quindi, anticipa alcune riaperture rispetto alle indicazioni del governo Conte che, ad esempio, aveva rinviato al 14 luglio quelle delle discoteche.

In Puglia sarà necessario per le discoteche all’aperto, appunto, misurare la temperatura corporea all’ingresso, utilizzare le mascherine, effettuare prenotazioni online e regolamentare l’accesso alla pista da ballo per evitare assembramenti. L’indice di affollamento calcolato è di 0,7 persone a metro quadro. Le aziende dovranno impegnarsi “ad assicurare la disinfezione giornaliera dei locali, degli ambienti, delle attrezzature e di ogni postazione di lavoro, prestando attenzione agli spazi comuni”. Tra utenti, poltrone e tavolini, dovrà essere prevista la distanza di un metro. Bevande e alimenti dovranno essere serviti con materiale monouso.

Dal 22 giugno, inoltre, nel rispetto delle indicazioni tecniche definite sia dalle linee guida regionali che nazionali, in Puglia saranno consentiti i campi estivi, le attività ludico-ricreative ed educativo-sperimentali per la prima infanzia dai 3 mesi ai 3 anni e per bambini e adolescenti dai 3 ai 17 anni.

Nella stessa ordinanza viene disposto che dal 25 giugno è consentito anche “lo svolgimento degli sport di contatto“, come calcio e basket, “previa intesa con il Ministero della Salute e dell’Autorità di Governo delegata in materia di sport ed in conformità a quanto disposto dal Dpcm dell’11 giugno 2020”.

 

 

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.