spettacolo

Tutelare organizzatori e lavoratori dello spettacolo viaggiante. È l’obiettivo che si sono prefissati i componenti dell’Associazione Nazionale “Bande da giro”. Il gruppo, al momento, conta 45 complessi bandistici provenienti da Puglia, Basilicata, Campania e Abruzzo.

Tanti i dipendenti delle bande, rimasti appesi al filo delle decisioni dei comitati delle Feste Patronali e delle Diocesi. Un lavoro che sarebbe cominciato da fine aprile, per terminare con la festa si San Trifone a novembre.

Quello che chiedono è solo essere riconosciuti e considerati dai tavoli istituzionali.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.