L'ultimo saluto della città a Gianni, Michele e Pasquale - TELEREGIONE
Connetti con il social

BARLETTA

L’ultimo saluto della città a Gianni, Michele e Pasquale

Messe per il momento da parte le discussioni relative all’utilizzo delle biciclette elettriche il sindaco Cosimo Cannito ha voluto esprimere la propria vicinanza alle famiglie, una vicinanza già manifestata con la proclamazione del lutto cittadino.

Il momento del silenzio del lutto e della riflessione, Barletta ha rivolto l’ultimo saluto a Michele Chiarulli, Giovanni Pinto e Pasquale Simone i tre ragazzi morti in seguito al tragico incidente stradale dello scorso 15 luglio sulla SS 170 che collega Barletta ad Andria.

La restituzione delle salme seguita all’autopsia ha consentito lo svolgimento dei funerali che sono stati celebrati separatamente per impedire qualsiasi forma di assembramento. L’ultimo saluto a al 17enne Pasquale Simone è stato rivolto nella chiesa del Crocifisso, quello al 19enne Michele Chiarulli nella chiesa di San Nicola mentre quello all’altro 17enne Giovanni Pinto è arrivato dalla chiesa di San Benedetto

Conforto e riflessione. Sono state queste le parole ricorrenti in tutte e tre le celebrazioni. Messe per il momento da parte le discussioni relative all’utilizzo delle biciclette elettriche il sindaco Cosimo Cannito ha voluto esprimere la propria vicinanza alle famiglie, una vicinanza già manifestata con la proclamazione del lutto cittadino.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - BARLETTA