Una corsa ormai incessante, il contagio da coronaviurs nella BAT continua a salire ed i circa 550 casi registrati nell’ultima settimana rappresentano la testimonianza più concreta di quanto sta avvenendo. L’escalation di casi dell’ultimo periodo colloca la BAT al terzo posto tra le province pugliesi nelle quali il virus sta avendo maggiore incidenza. Sono 54 su 10mila gli abitanti della sesta provincia colpiti da covid a fronte dei 75 di Foggia e dei 63 di Bari.
I centri più colpiti restano Andria e Barletta. Nella città federiciana l’ultimo aggiornamento del sindaco Giovanna Bruno, risalente alla scorsa settimana, parlava di 335 attualmente positivi ma i numeri sono in netta salita come lo stesso sindaco ha confermato con un video messaggio sul proprio profilo facebook nel quale ha anche annunciato la volontà di attendere il prossimo dpcm per eventuali provvedimenti restrittivi.
Giovanna Bruno Sindaco di Andria
Numeri alti anche a Barletta. Nella mattinata di ieri il sindaco Cosimo Cannito ha parlato di numeri molto preoccupanti, ben oltre i 175 comunicati lo scorso venerdì. Intanto dopo le polemiche sugli assembramenti in zona castello della scorsa domenica sono arrivate multe dai 400 ai 1000 euro per un gruppo di ragazzi scoperti dalla polizia municipale in un locale assembrati e senza mascherine. La giornata del 2 novembre è stata caratterizzata anche dall’intervento del sindaco di Trani Amedeo Bottaro che ha annunciato il raddoppio dei casi in città. Tra i 130 attualmente positivi c’è anche un dipendente comunale. Circa 100 sono anche i pazienti attualmente positivi a Bisceglie. A preoccupare nelle ultime ore è anche la situazione di Trinitapoli. Il sindaco Emanuele Losapio ha comunicato nella serata di ieri la presenza di 71 positività in città ed è in predicato di interdire tutti gli spazi di aggregazione.
Emanuele Losapio Sindaco di Trinitapoli
Numeri più contenuti negli altri centri. Secondo gli ultimi report comunicati dai sindaci, oltre 50 sono i casi a Canosa di Puglia, 29 a Margherita di Savoia, 24 a Spinazzola, 21 a San Ferdinando e 18 a Minervino Murge.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.