pierluigi lopalco

I sindacati pugliesi della scuola chiedono un incontro urgente al presidente della Regione, Michele Emiliano, e all’Ufficio scolastico regionale. In una nota i sindacalisti preso atto dell’ultimo Dpcm sull’apertura delle scuole primarie e secondarie di primo grado anche nelle zone rosse e tenuto conto dell’ordinanza della Regione Puglia che nei giorni scorsi ne ha disposto la chiusura, “che crea evidentemente difficoltà interpretative”, chiedono “che sia convocato con estrema urgenza, un incontro per condividere con immediatezza eventuali nuove disposizioni riguardanti il funzionamento delle scuole di ogni ordine e grado della Regione Puglia a partire da domani”. A confermare la notizia di una riapertura anche l’epidemiologo Pier Luigi Lopalco: è stato l’assessore alla Sanità in diretta su Rai Radio 1 a spiegare che alle Regioni è stato tolto il potere di estendere le misure restrittive”. “Siamo tuttora convinti che le scuole siano un fortissimo volano di circolazione del virus. C’è anche da dire che nel momento in cui al di fuori della scuola subentra un lockdown, per cui quando poi questi bambini tornano a casa le famiglie sono ferme, non ci sono incontri, non ci sono feste, non ci sono i compleanni, allora effettivamente all’interno della scuola – soprattutto essendo bambini piccoli – le occasioni di contagio si riducono un po’”, ha concluso Lopalco.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.