#unasutre

Il volo del palloncini rossi come immagine simbolo delle donne che sono riuscite a spiccare il volo, liberandosi dai lacci della violenza familiare. Gesto semplice, ma carico di significato, che gli operatori della Fondazione Lamacchia, con i rappresentanti dell’Unitalsi, dell’Osservatorio Giulia e Rossella di Barletta, hanno compiuto nella giornata in cui si celebra la lotta contro la violenza sulle donne. Fenomeno silenzioso ma che, paradossalmente, ha trovato la sua moltiplicazione proprio nei silenzi di questi mesi di lockdown a causa della pandemia. I numeri delle violenze sulle donne sono cresciuti in maniera esponenziale e, anche Barletta, deve fare i conti con un fenomeno che è raccontato dai numeri della Fondazione Lamacchia: nella Casa della speranza, attualmente, sono ospitate sei famiglie (mamme vittime di violenze e i loro figli), ma dal 2011 in questa struttura non c’è mai un posto vuoto.

Da gennaio di quest’anno sono 87 le donne che si sono rivolte al centro anti violenza di Barletta, e anche questi numeri confermano la solitudine delle vittime di violenza (subita soprattutto in ambiente familiare) amplificata dall’emergenza covid.

https://fb.watch/1-s3jExGn-/

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.