Chiodi a tre punte gettati sull’asfalto, un mezzo in fiamme e un tentativo d’assalto ad un portavalori Ivri. È questo lo scenario che si sono trovati a fronteggiare questa mattina gli uomini della Polizia Stradale intervenuti al km 662 della A14 Bologna – Taranto, nel tratto tra Bitonto e Molfetta nel Barese. Un commando di rapinatori, composto da almeno 4 persone, è arrivato sul tratto autostradale con due ruspe, che sarebbero servite per bloccare la strada e sollevare il portavalori, e un tir – successivamente dato alle fiamme – utilizzato per speronare il portavalori.

I rapinatori, inoltre, avrebbero sfondato il guardrail e la rete di recinzione, da dove poi si sarebbero guadagnati la fuga: dalle tracce sulla strada di campagna, potrebbero essere fuggiti a bordo di un altro mezzo lasciato a qualche km di distanza. I due uomini sul furgone portavalori, che sono riusciti a sottrarsi dall’assalto dei banditi, sono rimasti illesi. Il tratto autostradale, dov’è stata tentata la rapina, è stato riaperto dopo diverse ore e per lungo tempo si è transitati su una corsia in deviazione nella carreggiata opposta, tra Bari Nord e Bitonto in direzione Pescara. La Polizia Stradale, che indaga sulla vicenda, è sulle tracce dei rapinatori.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.