Un inseguimento ad alta velocità per le strade di campagna, cominciato da un 25enne alla vista dei carabinieri. È accaduto la scorsa notte in una frazione di Bitonto, a Palombaio, quando i militari, durante un servizio di perlustrazione, si sono accorti di un’auto che circolava dopo le 22, violando il Dpcm.

Così hanno cercato di sottoporre a controllo il conducente del veicolo. Ma appena notato l’arrivo dei carabinieri, il giovane ha tentato di fuggire ad alta velocità per le vie di campagna.

L’inseguimento è durato diversi minuti, per circa 10 km, fino a quando nei pressi di piazza Santa Croce, a Palo del Colle, il fuggitivo ha imboccato una strada chiusa con una catena che, accelerando, ha spaccato.

Ha provato a farsi largo tra due vetture parcheggiate che bloccavano il passaggio: in prima, speronandole, e in retromarcia in direzione dei carabinieri. I militari sono riusciti a rompere il finestrino anteriore dell’auto e ad entrare con mezzo busto all’interno dell’abitacolo, togliendo le chiavi dal cruscotto per bloccare il giovane.

Portato in caserma è risultato privo di patente di guida. Ora è sottoposto agli arresti domiciliari con l’accusa di violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e danneggiamento.

https://fb.watch/28G2r3AaSy/

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.