“Basta al caporalato“. Un grido pronunciato all’unisono dai tanti stranieri che hanno preso parte al corteo organizzato a Foggia dalla Flai Cgil, Fai Cisl,Uila, Uil e dalle associazioni locali che operano nel campo della difesa dei diritti degli agricoltori. Una grande manifestazione ideata per ricordare le 16 vittime dei due incidenti che hanno insanguinato, negli ultimi giorni, le strade della capitanata. In migliaia hanno partecipato alla marcia, partita dalla stazione del capoluogo dauno e giunta in piazza Cesare Battisti. Presente anche il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano.
Al centro della discussione, da giorni, il nodo relativo alla legge n. 199 del 2016 per contrastare il caporalato. La manifestazione è stata pensata anche con l’obiettivo di richiedere la piena applicazione della norma.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.