Accoglienza e solidarietà. La Diocesi di Andria e l’Ufficio Migrantes aprono le loro porte agli stranieri, sbarcati a Catania, dalla nave “Diciotti”, dopo un’odissea vissuta, per giorni, in mare.

Ora i migranti sono a Rocca di Papa, in un centro di accoglienza alle porte di Roma. Poi saranno smistati nelle diocesi che hanno dato la disponibilità ad ospitarli, dopo l’impegno annunciato e garantito dalla Chiesa italiana.

Ma prima di essere accolti nelle diverse diocesi italiane, i migranti devono essere sottoposti a diverse procedure e controlli.

La vicenda della nave “Diciotti”, una questione che ha fatto finire sotto i riflettori e sotto accusa l’azione intrapresa dal ministro degli Interni,  Matteo Salvini.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.