Si comincia anche se la prima giornata del campionato d’Eccellenza non sarà completa. Si comincia con un rinvio (quello della sfida tra Barletta e San Severo, con i dauni che attendono notizie di un possibile ripescaggio in serie D) e con una sfida, quella tra Unione calcio Bisceglie e Terlizzi, da giocare senza pubblico, per disposizione prefettizia. Si parte con un paio di sfide di sicuro interesse: quella tra Gallipoli e Molfetta calcio mette di fronte le possibili sorprese di questa stagione, l’appuntamento tra Corato e Brindisi, miscela le ambizioni della squadra di Castelletti (è annunciata tra le favorite del campionato) e il blasone di una neo promossa che ha voglia di tornare quanto prima tra i professionisti.

Tra le formazioni di prima fascia (o se si preferisce, in pole nella ipotetica griglia di partenza) c’è il Casarano di Pasquale De Candia: l’esordio in casa contro la Fortis Altamura può apparire agevole solo sulla carta, ma nasconde le insidie della sfida contro una neo promossa. Esordio casalingo anche per Vigor Trani e Molfetta sportiva, accomunate dall’avere come presidenti i fratelli Lanza. Per la Vigor del neo tecnico Sangirardi (il terzo in poco meno di due mesi) c’è l’esame Vieste, per la Molfetta sportiva (sommersa di gol nella prima di Coppa Italia dal Corato) il neo promosso Mesagne. A chiudere il programma, almeno quello domenica, c’è il derby Otranto-Alto Salento, mentre per completare la prima giornata (con Barletta – San Severo) ci sarà da aspettare qualche settimana.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.