Riapertura piscina, Nanni: “Siamo fiduciosi ma mancano certezze” - TELEREGIONE
Connetti con il social

ANDRIA

Riapertura piscina, Nanni: “Siamo fiduciosi ma mancano certezze”

Il Consiglio comunale di Andria ha dimostrato la propria volontà di riaprire la piscina.

“Con la proroga dell’affidamento della gestione dell’impianto sportivo, il Consiglio comunale di Andria ha dimostrato la propria volontà di riaprire la piscina. È stato fatto un piccolo passo in avanti ma non abbiamo ancora nessuna certezza e al momento la struttura di Via delle Querce resta chiusa”.

È il responsabile delle attività della piscina comunale, Antonio Nanni, a commentare, nel corso di una conferenza stampa, gli ultimi sviluppi sulla vicenda legata alla riapertura della piscina comunale di Andria.

Dopo la scadenza del contratto di gestione dell’impianto sportivo, il Comune avrebbe dovuto provvedere alla stesura del nuovo bando. Ma ciò non è avvenuto.

Nel corso della massima assise cittadina di lunedì 10 settembre,  alla presenza dei responsabili, degli istruttori ma anche dei più piccoli nuotatori, il Consiglio comunale ha deliberato la proroga dell’affidamento della gestione della struttura fino all’aggiudicazione della gara. Ma ora bisognerà verificare la validità della richiesta.

E a far sollevare polemiche sulla via intrapresa dal Consiglio comunale, sono stati gli esponenti dell’opposizione, che hanno fatto emergere dubbi e perplessità circa la presunta validità della proposta.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - ANDRIA