Ricerca dell’equilibrio e della prima vittoria stagionale dopo due pareggi agrodolci: sono questi i temi che accompagnano il Lecce impegnato ad Ascoli sabato pomeriggio alle 15 in una gara valevole per la terza giornata del campionato di serie B. I salentini dopo i pari subiti in rimonta e negli ultimi minuti a Benevento ed in casa della con la Salernitana scenderanno in campo al “Del Duca” per sfidare una squadra insidiosa seppur reduce da un avvio di campionato non proprio convincente con il pari nell’esordio con il Cosenza ed il k.o. di Perugia.

Consapevole delle insidie della trasferta in terra marchigiana e del rientro in campo dopo la sosta è il tecnico giallorosso Liverani che in conferenza stampa si è soffermato sulle qualità dei bianconeri definiti squadra esperta e fisica. Il pre-partita dell’allenatore giallorosso è stato caratterizzato anche da una riflessione sui tanti gol subiti (5 in due partite) che a suo modo di vedere non nascono da errori di reparto bensì da letture individuali sbagliate. Elogi sono poi arrivati per la fase offensiva con riferimento particolare a Pettinari il cui lavoro per la squadra è stato giudicato utile nonostante l’astinenza da gol.

L’attaccante ex Pescara ha smaltito il lieve acciacco muscolare e sarà tra i convocati per la sfida agli uomini di Serse Cosmi così come il neo-arrivato Cesare Bovo. Non ci sarà invece Chiricò dichiarato fuori rosa dalla società ed al centro di una querelle con la tifoseria nata ai tempi della sua militanza a Foggia.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.