La valorizzazione dei prodotti del territorio, l’esaltazione del binomio vincente cibo-vino. Sono questi i punti di forza della VI edizione dell’Eraclio d’Oro, il concorso culinario promosso dall’associazione cuochi e pasticceri della Provincia Bat.  Tre le sezioni previste in gara: cucina calda con il tema “le erbe spontanee dell’Alta Murgia”; pasticceria con il tema “i frutti della vendemmia” e cake design con il tema “i colori della vendemmia”.

Il concorso “Eraclio d’Oro”, aperto a cuochi e pasticceri professionisti e anche ad allievi under 26, entrerà nel vivo il 23 ottobre. Ad ospitare la competizione tra i fornelli, la sala ricevimenti “Lo Smeraldo” di Canosa di Puglia.

Dal Nero di Troia fino al Bombino Nero e Bianco. La novità assoluta della VI edizione dell’Eraclio d’Oro, riguarda la valorizzazione dei vini nostrani.

Una giuria composta da esperti del settore. Pronti a dare consigli a quanti si vorranno affacciare alla professione.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.