La partita più bella non prevede gol e parate per i quali esultare, ma tanti sorrisi da portarsi a casa come un dono.

Del resto quando a vincere è la solidarietà, il merito è di tutti: anche di tifosi dal cuore grande, come quelli iscritti allo Juventus Club “Gianni Agnelli” di Cerignola.

La tradizione delle calze da regalare ai più piccoli e a chi soffre, nei giorni durante i quali si celebrano tutti i Santi e si commemorano i defunti, è stata rispettata anche questa volta.

Il piccolo regalo che, però, ha restituito un grande sorriso, è stato consegnato ai bambini ricoverati nel reparto di Pediatrico dell’ospedale di Cerignola e ai pazienti dell’unità operativa di Fibrosi cistica.

 

A rendere ancor più lieto il pomeriggio, in un giorno di festa trascorso però in ospedale, i volontari dell’associazione “Sos Sorriso”, che hanno animato il momento della consegna dei doni con canti e balli.

Per lo Juventus Club “Gianni Agnelli” di Cerignola, questo è solo uno dei tanti appuntamenti di solidarietà inseriti in un ben più ampio progetto beneficenza, voluto dal presidente Gianni Pugliese e sostenuto da tutto l’apparato organizzativo del club, grazie all’impegno di Andrea Padovano.

Il prossimo appuntamento è quello del Natale: anche in questo caso, allo Juventus Club “Gianni Agnelli”, uniranno tradizione e solidarietà, anche grazie alla collaborazione delle attività commerciali che doneranno abbigliamento e generi alimentari da consegnare alla Caritas Diocesana.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.