Il sindaco di Trani, Amedeo Bottaro, l’ha definita attraverso un post su facebook, un’operazione che ha permesso di ripristinare la legalità. La vicenda è quella dello sgombero di un appartamento di via Olanda, di proprietà di un anziano, la cui amara sorpresa è stata quella di vedere la casa occupata abusivamente da altre persone, dopo un ricovero in ospedale. La parola fine a questa storia l’hanno scritta i 60 agenti delle forze dell’ordine (carabinieri, polizia e polizia municipale), intervenuti questa mattina per effettuare lo sgombero.

Operazione durata tre ore al termine della quale i componenti del nucleo familiare che da mesi occupavano abusivamente quell’appartamento hanno dovuto lasciare la casa. Per l’anziana signora presente nel nucleo familiare, il Comune ha predisposto il ricovero presso Villa Alberta a Corato mentre per gli altri componenti è stata offerta la disponibilità di un posto nel dormitorio della Caritas cittadina. L’appartamento è stato murato e posto sotto sequestro dalla polizia municipale: tornerà nella disponibilità di Arca Puglia che provvederà a riassegnarlo, rispettando la graduatoria, alla famiglia che ne avrà diritto.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.