Un archetipo quello del labirinto di Dedalo che ha attraversato tutte le culture mondiali da quelle primitive a quelle moderne fino ad arrivare ai giorni nostri. Proprio la figura del celebre inventore protagonista della mitologia greca è al centro della mostra collettiva “Dedalo, l’ombra del padre” organizzata ad Andria dal centro culturale Le Muse.

La mostra aperta fino al prossimo 31 gennaio ospiterà opere di  13 artisti di fama internazionale tutti ispirati dallo spirito dedaleo, come spiegato Professor Roberto Cresti, docente di Storia dell’arte moderna e contemporanea all’Università di Macerata ed autore di un catalogo illustrativo presente in galleria.

La mostra inaugura la stagione artistica 2018/2019 del centro le Muse e ben si inserisce nelle attività di un polo culturale attivo da ben 44 anni.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.