È il Professore Leonardo Damiani del Politecnico di Bari, ad illustrare il drenaggio delle spiagge, una delle opere strategiche pensate con l’obiettivo di rendere l’ambiente marittimo, di Margherita di Savoia, più salubre e vivibile. È stato presentato, presso la sede del Municipio, il progetto: “Strategie Innovative per il Monitoraggio e Analisi del Rischio Erosione”.

Delle idee frutto di una sinergia di studi nata fra il Politecnico di Bari e l’Università di Bologna. Con l’obiettivo di rintracciare soluzioni concrete al problema dell’erosione costiera.

Il progetto, di durata biennale, con un finanziamento del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare pari a 340 mila euro, prenderà in esame, in Puglia, proprio la fascia costiera del comune di Margherita di Savoia.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.