“Rischio di chiudere per colpa della burocrazia” - TELEREGIONE
Connetti con il social

BARLETTA

“Rischio di chiudere per colpa della burocrazia”

Nel 2013 per Michele Corcella arriva la beffa più atroce: il suolo è stato espropriato dalla Rete Ferroviaria Italiana

Una storia iniziata nel lontano 2002 e proseguita nel corso degli anni nel pieno rispetto della legalità, aspetto questo cui Michele Corcella gestore dell’Autolavaggio “La Disfida” di Barletta, tiene ad evidenziare quando racconta la sua vicenda. Con l’imminente inizio dei lavori per la rimozione del passaggio a livello di via Andria la sua attività collocata proprio a ridosso dello snodo ferroviario dovrebbe cessare ed è per questo che Michele Corcella chiede aiuto

 

Aperta l’attività con un’autorizzazione in precario e successivamente ottenuto nel 2012 un certificato di agibilità, l’anno successivo, nel 2013 per Michele Corcella arriva la beffa più atroce: il suolo è stato espropriato dalla Rete Ferroviaria Italiana per consentire la soppressione del passaggio a livello di via Andria ed è iniziato il “calvario”.

 

Per risolvere la sua problematica Corcella chiede aiuto alle istituzioni fin qui assenti e sorde alle sue istanze.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - BARLETTA