Connetti con il social

ANDRIA

Casa accoglienza, volontario vittima di un’aggressione

Un grave episodio di violenza, a sfondo razzista, cui è stato vittima un volontario della Casa Accoglienza “S. Maria Goretti” di Andria. Venerdì 4 gennaio, alle 14.30 circa, nei pressi di Piazza Ruggiero VII, mentre l’uomo stava dando indicazioni stradali ad un ragazzo straniero, un andriese si è avvicinato loro, aggredendoli entrambi fisicamente e verbalmente. 

Un grave episodio di violenza, a sfondo razzista, cui è stato vittima un volontario della Casa Accoglienza “S. Maria Goretti” di Andria. Venerdì 4 gennaio, alle 14.30 circa, nei pressi di Piazza Ruggiero VII, mentre l’uomo stava dando indicazioni stradali ad un ragazzo straniero, un andriese si è avvicinato loro, aggredendoli entrambi fisicamente e verbalmente. Il migrante e il volontario, spaventati si sono così allontanati. Ma il malfattore li ha inseguiti e individuando il portone di casa del volontario, ha sferrato  calci e pugni con l’intento di sfondare l’ingresso dell’abitazione. La vittima è stata così costretta a chiamare le forze dell’ordine che sono intervenute prontamente sul posto, mentre l’aggressore era intento a rivolgere al volontario sempre frasi ingiuriose.

“Un gesto assolutamente da condannare”, lo ha definito Don Geremia Acri, responsabile della Casa Accoglienza “S. Maria Goretti” di Andria.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 23.00

Altre Notizie - ANDRIA