La pausa è agli sgoccioli, Foggia e Lecce sono pronte a dare il via alla preparazione in vista dei match di sabato con Carpi e Benevento che inaugureranno il girone di ritorno del campionato di serie B, sullo sfondo però resta il mercato che è assolutamente vivo per entrambe.

In casa Foggia, il primo acquisto di una sessione invernale fin qui in stand-by potrebbe essere quello di Leandro Greco. Per il 32enne centrocampista scuola Roma attualmente in forza alla Cremonese si tratterebbe di un ritorno dopo le 17 presenze collezionate in rossonero nella seconda parte della scorsa stagione. L’altro acquisto sul punto di essere definito dal ds Nember è quello di Pierluigi Frattali, 33enne portiere del Parma il cui arrivo a Foggia non è più però legato allo scambio con Bizzari per il quale si cerca una collocazione. Per la difesa ancora viva le pista che porta a Spolli del Genoa.

Fermento dopo l’acquisto di Tachtsidis c’è anche in casa Lecce. Le attenzioni del ds Meluso la cui intenzione è quella di rinforzare il reparto offensivo sono tutte puntate sul centravanti del Crotone Ante Budimir. La trattativa per portare il calciatore croato nel Salento appare complicata tanto che nelle ultime ore il 27enne attaccante sembrerebbe sul punto di passare al Mallorca, i giallorossi però ci proveranno fino alla fine. Alternativa principale a Budimir  è Marco Tumminello. L’attaccante dell’Atalanta è in vantaggio rispetto a Fabio Ceravolo del Parma, ormai più defilato ed in coda alla lista del direttore sportivo giallorosso.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.