C’è anche Bari, dopo il grande successo dello scorso anno, fra le otto città che ospiteranno la Jr. Nba Fip League, il torneo in puro stile NBA riservato a studenti e studentesse delle scuole secondarie di primo grado. Il via ufficiale è fissato giovedì 7 febbraio, a Bari, presso l’Istituto Margherita di corso De Gasperi, per il Draft Event: dalle 9,30 le trenta squadre di undici scuole medie delle province di Bari e Bat saranno abbinate alle franchigie NBA e suddivise in Conference e Division.

Ad accogliere i ragazzi ci sarà un ospite d’eccezione come Giacomo “Gek” Galanda, consigliere federale con delega all’area scuola, uno dei personaggi più noti ed amati della pallacanestro italiana. Organizzata dalla National Basketball Association e dalla Federazione Italiana Pallacanestro con il supporto dei Comitati Regionali FIP e sotto l’egida degli Uffici Scolastici regionali, la quarta edizione di Jr. Nba Fip League vedrà in campo quintetti misti composti da atleti e atlete nati nel 2006, 2007 e 2008, con possibilità di due fuoriquota rosa della classe 2005. Roma, Ancona, Milano, Firenze, Genova, Trieste e Venezia le altre città interessate.

Dopo una prima fase a livello locale, le vincitrici delle otto tappe locali si ritroveranno a Roma nella Final Eight di maggio, per contendersi l’Anello della vittoria, proprio come nella Nba dei campionissimi.

Circa 330 gli studenti pronti a sfidarsi, in rappresentanza di undici istituti di Bari e della Bat: Massari-Galilei, Michelangelo, Santomauro Montello, Japigia I-Verga, Falcone-Borsellino e Margherita per il capoluogo, Vittorio Emanuele III-Dante Alighieri e Jannuzzi-Mons. Di Donna di Andria, Foscolo-De Muro Lomanto di Canosa di Puglia, Rocca Bovio Palumbo e Baldassarre di Trani, quest’ultimo vincitore locale nel 2018 con Golden State Warriors.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.