Le insidie della C gold di pallacanestro si nascondono dietro le sfide sulla carta più agevoli.

Lo ha imparato a proprie spese il Monopoli che, in un sol colpo, perde contro Castellaneta per 87 a 73 la gara della 18esima giornata e il primato in classifica in favore di Lupa Lecce.

Caduta rovinosa per l’ex capolista alla quale non bastano i 27 punti di Torresi per tenere testa alla formazione ionica più brillante al rientro dell’intervallo lungo. Sulla carta qualche difficoltà in più l’avrebbe dovuta incontrare la nuova capolista Lupa Lecce che in casa sfidava Tecnoswitch Ruvo di Puglia.

I salentini, però, rispettano pronostico e fattore campo rintuzzando, nel terzo periodo, il ritorno dei ruvesi e chiudendo sul 77 a 61.

 

Nell’ultimo turno non solo la coppia di testa si divide, ma anche quella composta da Ceglie e Ostuni nel gruppo delle inseguitrici. La responsabilità, in questo caso, è dei gialloblù di Ceglie che inciampa in casa contro l’Altamura e interrompe la sua striscia positiva di risultati.

L’altra formazione gialloblù, l’Ostuni, ne approfitta battendo Vieste per 73 a 65 e prendendosi il quarto posto solitario in classifica.

 

Il secondo colpo esterno di giornata lo firma Mola New Basket 2012, che lascia Cus Jonico ancora senza vittorie nel 2019: a Taranto la squadra di Castellitto festeggia successo ed aggancio sul 73-70, rimontando sette punti di svantaggio nell’ultimo minuto.

Nella colonna di destra la classifica resta indecifrabile, con sei squadre in due punti, ma Francavilla cerca di affrancarsi dopo il 103-85 rifilato a Monteroni. Nel prossimo turno, fari puntati su Monopoli-Ostuni.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.