Mercoledì delle ceneri: il rito vissuto dai bambini - TELEREGIONE
Connetti con il social

BARLETTA

Mercoledì delle ceneri: il rito vissuto dai bambini

Penitenza, conversione, purificazione del cuore. Sulla scia di un nuovo inizio. È da un gesto fortemente simbolico come quello di cospargere il capo con le ceneri benedette, che ha inizio la Quaresima, il periodo di quaranta giorni che precede la Pasqua. Un rito che è stato celebrato, a Barletta, presso la Chiesa San Paolo Apostolo, alla presenza di tanti piccoli studenti della primaria dell’Istituto comprensivo Pietro Mennea.

Penitenza, conversione, purificazione del cuore. Sulla scia di un nuovo inizio. È da un gesto fortemente simbolico come quello di cospargere il capo con le ceneri benedette, che ha inizio la Quaresima, il periodo di quaranta giorni che precede la Pasqua. Un rito che è stato celebrato, a Barletta, presso la Chiesa San Paolo Apostolo, alla presenza di tanti piccoli studenti della primaria dell’Istituto comprensivo Pietro Mennea.

A far comprendere agli allievi il significato profondo del mercoledì delle ceneri, è stato così il parroco Don Rino Caporusso.

Ed è stato lo stesso Don Rino Caporusso a soffermarsi sull’importanza della partecipazione dei piccoli studenti alla messa delle ceneri. Nell’ottica della trasmissione della fede.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - BARLETTA