Tele che sembrano prendere vita quando lo sguardo del visitatore si sofferma su quei paesaggi incantanti, si compenetra negli sguardi sognanti di donne giunoniche, si immedesimano nella spensieratezza di bimbi rapiti da giostre e balocchi, mentre cavalli maestosi sembrano danzare al suono della musica, scalpitare al chiarore della luna, procedere a passo deciso verso una meta certa ma imprevedibile

un concentrato di sentimenti, stati d’animo emozioni, che popolano il mondo interiore di rosa alda magliocca autrice della mostra retrospettiva dal titolo quando i cavalli erano eroi

un sogno che si realizza per lei che tolte le vesti di funzionaria della prefettura di barletta, sua professione ufficiale, ha avuto l’onore ed il privilegio di esporre i suoi lavori, proprio tra le mura dello storico palazzo in cui lavora

l’inaugurazione della sua personale, presso la sala confere4nze del palazzo del governo alla presenza del poeta barlettano paolo polvani

una mostra che raoppresenta il suo diario di vita

più che di ispirazioni a cui non crede i suoi lavori sono frutto di intuizioni, di intime sensazioni che riceve da ciò che nella vita quoditiana cattura la sua attenzione, ed una volta a casa diventa soggetti da rappresentae su tela

ma come nasce il titolo della mostra ce lo racconta la stessa pittrice

inevitabile quindi un ringraziamento al prefetto sensi e alle sue colleghe che di fatto l’hanno spinta a esporre le sue opere

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.