Bisogna valutare ogni iniziativa per tutelare la cultivar coratina e costituire il comune di Corato parte civile nell’eventuale processo che vedrà coinvolti i colpevoli della sofisticazione dell’olio sequestrato qualche giorno fa dalla Guardia di Finanza a Cerignola. A dirlo è l’ex sindaco della città, Massimo Mazzilli.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.