Connetti con il social

BRINDISI

Il ricordo delle vittime di mafia con “Libera”

La marcia sarà aperta dai famigliari delle vittime, partirà alle 9 dal Tribunale di Brindisi e si concluderà a mezzogiorno in piazza Santa Teresa.

Ci sono anche i nomi di chi è morto in Puglia a causa del caporalato nell’elenco delle vittime di mafia censite da “Libera” che domani sarà letto a Brindisi in occasione della 24esima Giornata della Memoria e dell’Impegno in loro ricordo.
La marcia sarà aperta dai famigliari delle vittime, partirà alle 9 dal Tribunale di Brindisi e si concluderà a mezzogiorno in piazza Santa Teresa. Qui sarà letto il lungo elenco dei nomi delle vittime di mafia e il presidente di Libera, don Luigi Ciotti, interverrà in collegamento da Padova.
“Contrastiamo fenomeni che soffocano la società e l’economia e da cui si potrebbero ricavare, se efficacemente combattuti, quasi 5 miliardi e mezzo di euro l’anno”, ha ricordato il Segretario generale della CGIL Puglia, Pino Gesmundo. “I 70 atti di intimidazione contro gli amministratori pubblici pugliesi sono dimostrazioni lampanti della forza di queste organizzazioni che non temono di agire alla luce del sole. Occorre rafforzare la rete dell’antimafia sociale composta da istituzioni, associazioni e mondo del lavoro che quotidianamente si oppongono al fenomeno”.

Gli studenti non scenderanno in piazza solo a Brindisi, ma anche a Bisceglie dove il Comune ha patrocinato e promosso importanti iniziative volte a ricordare Sergio Cosmai, biscegliese assassinato nel 1985 dalla ‘ndrangheta. Più di 1500 studenti delle scuole superiori partiranno da via Gandhi per giungere nei pressi di piazza Vittorio Emanuele II dove davanti alla magnolia dedicata a Cosmai, leggeranno i nomi delle vittime innocenti delle mafie. Alle 9 e alle 11, poi, al teatro Politeama Italia, si terrà il concerto “Musica e Legalità”, organizzato dalla Fondazione Biagio Abbate.

Lo “Storico Premiato Gran Concerto Bandistico Abbate” della città di Bisceglie si esibirà anche alle 20.30 durante l’iniziativa organizzata dal Comando Legione Carabinieri Puglia, nell’auditorium del Quartier Generale del Comando Scuole Aeronautica Militare III Regione Aerea a Palese.
Sempre nello stesso luogo, alle 10, circa 250 studenti delle scuole medie e superiori parteciperanno ad una tavola rotonda per ricordare le vicende legate alle vittime di mafia e per rinnovare l’impegno nel contrasto alla criminalità organizzata. Parteciperà Rita dalla Chiesa, il procuratore della Repubblica di Bari, Giuseppe Volpe e il parroco della Cattedrale di Bari, don Franco Lanzolla.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 23.00

Altre Notizie - BRINDISI