La crisi dell’occupazione sul nostro territorio, le possibilità di creare occasioni di lavoro, l’importanza di istituire uno sportello davvero funzionale per i giovani, le proposte concrete a livello locale attraverso la capacità di intercettare ed utilizzare più e meglio le risorse comunitarie. Sono solo alcuni degli argomenti affrontati sabato scorso durante l’incontro “Alla conquista del Lavoro”, tenutosi presso le Vecchie Segherie Mastrototaro a Bisceglie.

Promosso dal movimento Democrazia e Solidarietà con il sostegno di Bisceglie che Vogliamo e Valori Attivi, l’appuntamento è stato impreziosito da numerosi interventi tra i quali quello di Pietro Acquaviva, in rappresentanza della locale Confcommercio, e di Marzia Papagna, presidente dell’associazione Mosquito, dinamica realtà cittadina che da un paio d’anni si occupa del giardino botanico Veneziani.

I temi più delicati afferenti il lavoro sono stati affrontati da Antonio Belsito, giuslavorista e docente in Diritto del Lavoro nonché Direttore del Centro Studi Diritto dei Lavori di Bari.

Nell’ultima parte del suo intervento Belsito ha poi analizzato alcune vicende di stretta attualità come le criticità dell’Ospedale Civile di Bisceglie, i lavori del Distretto Urbano del Commercio e le polemiche inerenti il recente aumento della TARI stabilito dall’Amministrazione Comunale, ritenute infondate dall’avvocato Belsito.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.